Casa Monti discarica, custode denunciato

E' stata ridotto a discarica la casa natale di Augusto Monti, scrittore antifascista professore di Cesare Pavese. L'area intorno alla dimora settecentesca di Monastero Bormida, nell'Astigiano, è stata trasformata in un deposito abusivo di rifiuti. Per questo motivo i carabinieri forestali di Canelli hanno denunciato il custode dell'area, un pregiudicato di 65 anni. I proprietari dell'area, che la volevano affidare in comodato d'uso gratuito al Comune per farla diventare un museo, avevano già diffidato l'uomo ad abbandonare l'edificio e il terreno circostante, ma senza esito. Tutta l'area è stata sottoposta a sequestro preventivo; i tecnici dell'Arpa Piemonte, l'agenzia regionale per l'ambiente, effettueranno i sopralluoghi necessari a valutare l'inquinamento del terreno.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Quotidiano Piemontese
  2. Torino Repubblica
  3. Gazzetta d'Alba
  4. Targatocn.it
  5. Targatocn.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Barolo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...